A Capodanno 2015 come eremiti nel deserto del Marocco

Capodanno 2015 in Puglia per vedere la prima alba dell’anno
26/10/2014
A Capodanno 2015 sul Cammino portoghese di Santiago
28/10/2014

A Capodanno 2015 come eremiti nel deserto del Marocco

Cuoco, uomini blu e cammellieri al seguito per un viaggio a piedi lungo la via di sabbia che conduce a Tagounite. Nel mare di dune del Sahara, tutto è tipico e così lontano dagli orizzonti quotidiani. Sguazzare nelle pozze colme di pioggia nella roccia è un’opportunità per chi trascorre giorni e giorni fra calde oasi. A portare i bagagli ci pensano i dromedari. In questo viaggio da atmosfere di tè nel deserto, c’è la possibilità di hammam, di visitare la Medina di Marrakech e di perdersi nel vorticoso suq della città, certo, e anche di pranzare in una piccola kasbah con una tradizionale famiglia.
 

LA SCHEDA DEL VIAGGIO

 

La guida Alì Daimin dice che…

vado alla ricerca della pace, della tranquillità e della semplicità di vita. Ho deciso così di vivere nel deserto, condividendolo con altre persone per scoprire questo luogo magico.

 

IL CAMMINO CON LE VIE DEI CANTI
27 dicembre 2014 – 6 gennaio 2015

Il Draa scorre in superficie dall’Atlante fino a Tagounite e, da qui, continua, in gran parte insabbiato, fino all’oceano. Ne seguiamo il percorso dalla città al lago asciutto di Iriki, ricco di fossili, seguendo gli antichi eremi dove sono sepolti i Marabutti, oggetto di pellegrinaggi rituali. Con la possibilità di incontrare Marabutti viventi. Attraversiamo la più grande necropoli preislamica del Marocco, Foum el Rjan e l’antica kasbah di M’hamid in terra cruda.

 

LE STORIE CHE TI ASPETTANO

  • I Berberi, gli abitanti originari del Nordafrica e popolano questo territorio fin dall’antichità;
  •  
  • La carovana nel deserto e le oasi;
  •  
  • La cucina e le comodità offerte dai nostri preziosi cammellieri, sorprendenti tra le dune del deserto;
  •  
  • La necropoli preislamica di Foum el Rja;
  •  
  • La più alta duna del Marocco, erg Ezzahan.

Giochi di ombre

Foto di gruppo sulla duna e…
 

…foto di gruppo con ospite in primo piano
 

Inconfondibili oggetti marocchini

Vere spezie del Marocco
 

Marrakech aspettaci

E’ tutto vero!

Camminata solitaria sulla duna

L’uomo blu visto dall’alto

Marabutti, dispensatori di forza benigna

Tramonti del Marocco

 

www.viedeicanti.it

 

I viaggi a piedi delle Vie dei Canti…

sono in piccoli gruppi con zaino in spalla, attraverso paesi e paesaggi italiani ed esteri.
Ogni proposta è sempre nuova: oltre al luogo cambiano il tempo atmosferico, i compagni di viaggio e le storie della guida.

Sono viaggi…

in piccolo gruppo, fino a 16 persone;
che alimentano l’economia locale, nella scelta del cibo, dell’alloggio, del trasporto pubblico;
per tutti o quasi, anche se a volte impegnativi;
in strutture come agriturismi, B&B, conventi, alberghetti gestiti dagli abitanti del luogo;
dove il cibo è locale, anche vegetariano su richiesta;
non ideologici, che ammettono l’eccezione a tutti i punti elencati.

 

 

TraTerraeCielo
TraTerraeCielo
Abbiamo la convinzione che il cambiamento del pianeta nasca all’interno di ognuno di noi, dall’attenzione che poniamo al cibo che scegliamo, dalla qualità delle relazioni che intratteniamo con il mondo esterno e con noi stessi/e, dal tipo di benessere che ci doniamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *