A Capodanno 2015 sul Cammino portoghese di Santiago

A Capodanno 2015 come eremiti nel deserto del Marocco
27/10/2014
30 ottobre immagini
30/10/2014

A Capodanno 2015 sul Cammino portoghese di Santiago

Ci sono tanti modi per raggiungere Santiago de Compostela, la mecca dei pellegrini di tutto il mondo. La via portoghese è la meno battuta ma non per questo la meno intensa. Nel cammino dalla città di Porto alla celebre cattedrale del centro spagnolo si viene a conoscenza della leggenda del gallo portoghese custodita fra le mura di Barcelos e della città più antica del Portogallo, Ponte de Lima. C’è tutto il tempo per fare un bagno caldo nel lavatoio di Caldas de Reis e anche per spingersi sino a Finisterre, lembo estremo che si affaccia sull’Oceano Atlantico. E poi, assistere alla messa del pellegrino di Capodanno a Santiago è un’esperienza religiosa ed epocale.
 

LA SCHEDA DEL VIAGGIO
 

La guida Federica Amaducci dice che…

il Cammino portoghese di Santiago è un viaggio particolare, a tratti anche faticoso, in cui si crea sempre uno spirito di gruppo e di condivisione più forte rispetto ad altri cammini. Questa è un’occasione per conoscere un tratto non molto battuto, quello fra Porto e Santiago passando per San Giacomo e Finisterre. E in un periodo molto speciale…

 

IL CAMMINO CON LE VIE DEI CANTI
22 dicembre 2014 – 2 gennaio 2015

Da Oporto, ricca di azzurre decorazioni e piazze barocche, a Santiago con un percorso tra borghi antichi, boschi, pergolati e animali al pascolo. Ci prendiamo a fine cammino il tempo per visitare la città di San Giacomo e raggiungere con un ultimo tratto in autobus anche Finisterre, là dove finiscono le terre che scivolano sotto l’ampia distesa dell’Oceano.

LE STORIE CHE TI ASPETTANO

  • Il Ponte medievale de Lima: qui i portoghesi celebrano una grande festa che coinvolge tutto il paese;
  •  
  • L’elegante città di Pontevreda con i suoi resti di chiese gotiche, ponti romani, piazze e architetture galiziane;
  •  
  • La cattedrale di Tui che domina la città dalla zona più alta del centro storico e quella di Santiago, la mecca di ogni pellegrino;
  •  
  • La brughiera fin sul mare e i boschi di eucalipti;
  •  
  • Le terme di Caldas de Reis con le sue profondità cariche di elementi e minerali benefici.

HomeAway Cammino di Santiago

www.viedeicanti.it

 

I viaggi a piedi delle Vie dei Canti…

sono in piccoli gruppi con zaino in spalla, attraverso paesi e paesaggi italiani ed esteri.
Ogni proposta è sempre nuova: oltre al luogo cambiano il tempo atmosferico, i compagni di viaggio e le storie della guida.

Sono viaggi…

in piccolo gruppo, fino a 16 persone;
che alimentano l’economia locale, nella scelta del cibo, dell’alloggio, del trasporto pubblico;
per tutti o quasi, anche se a volte impegnativi;
in strutture come agriturismi, B&B, conventi, alberghetti gestiti dagli abitanti del luogo;
dove il cibo è locale, anche vegetariano su richiesta;
non ideologici, che ammettono l’eccezione a tutti i punti elencati.

 

TraTerraeCielo
TraTerraeCielo
Abbiamo la convinzione che il cambiamento del pianeta nasca all’interno di ognuno di noi, dall’attenzione che poniamo al cibo che scegliamo, dalla qualità delle relazioni che intratteniamo con il mondo esterno e con noi stessi/e, dal tipo di benessere che ci doniamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *