La piscina? Meglio senza cloro

Le ricette di Luca – Finocchi alla curcuma
26/08/2013
Buono, l’ho fatto io! Pane e focacce in vacanza
29/08/2013

La piscina? Meglio senza cloro

Esiste un’alternativa alla piscina di cloro?
Ovviamente sì, sono le cosiddette biopiscine o piscine naturali. Anno dopo anno si moltiplicano e guadagnano spazio in Europa e nel mondo. Basta dare un’attenta occhiata in Svizzera e nel Nord Europa o, per non spingersi troppo lontano, perlustrare alcune zone del Trentino Alto Adige e della Toscana.
  Quali sono i segreti?
Sono due, e neanche troppo segreti. Innanzitutto evitare l’utilizzo di strutture di calcestruzzo e, in seconda battuta, cambiare i metodi di depurazione dell’acqua. Ma, specifichiamolo subito, occorre rivolgersi a esperti del settore. I bioarchitetti, ad esempio.
 
Quale struttura scegliere?
Dopo gli scavi è preferibile scegliere il caucciù per la creazione di uno strato impermeabile. Occorre quindi ricoprire la guaina con ghiaia lavata e inserire la pompa per il riciclo dell’acqua. Accanto a questa vanno scelte con cura le piante acquatiche capaci di filtrare sostanze inquinanti e assorbire i composti organici tossici e i metalli pesanti. Un suggerimento? Ninfee, iris, tife e fiori di loto. Nascerà così un vero e proprio giardino d’acqua in cui nuotare.
 
Quali i vantaggi per l’ambiente?
Per prima cosa non sarà inferto alcun danno agli organismi che vivono nel terreno circostante. L’ecosistema realizzato sarà in equilibrio con la natura circostante e in grado di rigenerarsi secondo i ritmi naturali. E c’è anche un vantaggio: non occorre coprire la piscina d’inverno o svuotare il bacino ogni anno. Basta solo controllare le pompe e la pulizia del terreno e delle piante.

TraTerraeCielo
TraTerraeCielo
Abbiamo la convinzione che il cambiamento del pianeta nasca all’interno di ognuno di noi, dall’attenzione che poniamo al cibo che scegliamo, dalla qualità delle relazioni che intratteniamo con il mondo esterno e con noi stessi/e, dal tipo di benessere che ci doniamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *