La cittadella ecologica più grande d’Italia | Festambiente 2015

Serafino, l’asino ritrovato
04/08/2015
Moka come vaso per piante grasse | Io lo faccio così
06/08/2015

La cittadella ecologica più grande d’Italia | Festambiente 2015

Il festival internazionale di Legambiente torna ad animare l’estate con la ventisettesima edizione di Festambiente, quest’anno dal 7 al 16 agosto 2015 a Rispescia (Grosseto), nel Parco regionale della Maremma. Dieci giorni di concerti musicali, proiezioni cinematografiche, spazi per bambini, mostre mercato, spettacoli teatrali e ristorazione bio e tradizionale. Una vera cittadella ecologica di tre ettari dove riscoprire il rispetto per l’ambiente, le buone pratiche e il divertimento

Ogni sera dalle 22.30 spazio ai concerti: il 15 agosto, ad esempio, salirà sul palco della festa Caparezza (programma completo su www.festambiente.it). Per i più piccoli dalle ore 17.30 si spalancano le porte della Città dei Bambini: uno spazio ricreativo dove tutto è a misura di bimbo. All’interno dell’area spiccano: l’Ecocampo sport, un campo fatto con materiale riciclato dove giocare a calcio, basket e football; il circuito cross per bici gestito e curato da Legambiente e Fiab Grossetociclabile e aperto ai bambini dai 6 ai 10 anni; il Bosco del lupo, dopo scoprire l’habitat di questo animale protetto, i laboratori didattici, le merende biologiche, le letture di gruppo.

E per mangiare? Si può scegliere tra il Ristorante vegetariano più grande d’Italia, con ricette bio e a km zero, il ristorante Peccati di gola, situato sotto le stelle di un grande oliveto, oppure la Stuzzicheria o ancora Il Maremmano. E in più i 4 bar per una breve sosta all’insegna di gelati bio, succhi e frullati freschi. La sera invece spazio alla rassegna cinematografica Clorofilla Film Festival, a partire dalle 21,00.

E in più mercatini e mostre mercato, oltre al primo prototipo in Italia di Casa ecologica: una struttura ecosostenibile ed energicamente autosufficiente a bollette zero, visitabile all’interno della festa. Inoltre per ridurre l’impatto ambientale all’interno delle strutture e delle aree di Festambiente vengono utilizzati materiali riciclati: ad esempio mobili e sedie in carta, pavimenti e rivestimenti derivati da pneumatici esausti, sculture in metallo estratto da oggetti destinati alla discarica o panchine e tavoli composti da plastica riciclata al 100%, raccolta differenziata all’interno della festa e, infine, grazie alla campagna Azzero C02 le emissioni di anidride carbonica del festival vengono compensate tramite la produzione di carbonella riciclata in Cambogia.

Ingresso 8 euro prima delle 20,00 e 12 euro dopo le 20. I bambini sotto i 12 anni entrano gratis. Per sconti, promozioni, abbonamenti e programma completo consultare www.festambiente.it.

Tra Terra e Cielo è Media Partner di Festambiente 2015.

Che ne pensi? Scrivi nello spazio commenti qua sotto o mandaci una mail a redazione@traterraecielo.it

TraTerraeCielo
TraTerraeCielo
Abbiamo la convinzione che il cambiamento del pianeta nasca all’interno di ognuno di noi, dall’attenzione che poniamo al cibo che scegliamo, dalla qualità delle relazioni che intratteniamo con il mondo esterno e con noi stessi/e, dal tipo di benessere che ci doniamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *