100 cult in padella – Il cibo industriale in versione casalinga
18/01/2014
Nebraska, il viaggio in bianco e nero
02/02/2014

E tu che gambe hai?

Cerchi un percorso semplice per un fine settimana diverso?

Il viaggio che fa per te è:
“In cascina nel Parco” (8 – 9 marzo) [livello: 1 passo]
Un viaggio da Rho a Milano Bisceglie con sistemazione per cena e notte presso la Cascina Forestina, azienda agricola biologica. Andiamo alla ricerca di antichi e nuovi saperi che hanno dato a questa terra il suo odierno aspetto.
LEGGI TUTTO

Sei disposto a percorrere qualche chilometro in più ma senza difficoltà?

I viaggi che fanno per te sono:
Da Livorno a Piombino lungomare (6 – 9 marzo) [livello: 2 passi]
Livorno è una città nota solo per pochi stereotipi che non rendono merito della sua ricca complessità. Arriviamo al Parco Archeologico di Baratti e Populonia e a Piombino, altra piccola città di cui si ignora la bellezza del centro storico.
LEGGI TUTTO

Da Pisa a Lucca sulle vie dell’acqua (7 – 9 marzo) [livello: 2 passi]
Il nostro cammino unisce idealmente le due belle città d’arte toscane seguendo quel sottile filo d’acqua che percorreva gli storici acquedotti che le dissetavano scendendo dalle sue pendici verso sud e verso nord.
LEGGI TUTTO

Salento. Il rito ancestrale delle Tavole (16 – 20 marzo) [livello: 2 passi]
In alcuni paesi dell’entroterra salentino è ancora vivo un rito antico che perpetua una tradizione pagana: le Tavole di San Giuseppe. Le case sono aperte, le tavole imbandite con pane, pesce e vari frutti della terra.
LEGGI TUTTO

Sei un camminatore con tanti chilometri percorsi?

Il viaggio che fa per te è:
La Grande Trasverata Elbana (13 – 16 marzo) [livello: 3 passi]
La GTE attraversa tutta l’isola da Oriente a Occidente, passando per la vetta più alta dell’Arcipelago, il Monte Capanne, 1019 m. In pochi giorni di intenso cammino si spazia tra il mare, la collina e la montagna tra bellezze naturalistiche e paesaggistiche
LEGGI TUTTO

TraTerraeCielo
TraTerraeCielo
Abbiamo la convinzione che il cambiamento del pianeta nasca all’interno di ognuno di noi, dall’attenzione che poniamo al cibo che scegliamo, dalla qualità delle relazioni che intratteniamo con il mondo esterno e con noi stessi/e, dal tipo di benessere che ci doniamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *