I grandi viaggi all’estero. A piedi

Non serve andare lontano se la natura è vicino casa
11/01/2014
keinelust
15/01/2014

I grandi viaggi all’estero. A piedi

Dall’altra costa di Zanzibar, quella senza villaggi-vacanza e creme solari, all’estremo Oriente dell’Armenia, laddove finiva l’antico impero romano. Dalla Scandinavia delle isole Lofoten e della Lapponia (anche a Pasqua) per assistere alla magia dell’aurora boreale, al più classico dei cammini, quello di Santiago, passando per le Highlands scozzesi. E poi ci sono i percorsi speciali come i velatrek in Croazia, Grecia e Albania. E i cammini nei deserti del Marocco e della Libia. Sono i 21 nuovi grandi viaggi all’estero delle Vie dei Canti per la stagione 2014/2015.

Ogni viaggio a piedi, insieme alla storia che cerchiamo su questi passi, è l’occasione di incontro con la natura, le persone e le comunità di quel territorio. I viaggi sono unici e originali, messi a punto nei particolari uno per uno con le guide ambientali, ricercando le ragioni di un percorso anziché di un altro.

I VIAGGI ALL’ESTERO DI PRIMAVERA 2014

I VIAGGI ALL’ESTERO D’ESTATE 2014

I VIAGGI ALL’ESTERO D’AUTUNNO 2014

I VIAGGI ALL’ESTERO D’INVERNO 2014/15

I VIAGGI A PIEDI DI PRIMAVERA 2014

Il meno è meglio.
Mies van der Rohe

Scandinavia – Lapponia, il Sentiero del Re

18 – 27 aprile – a Pasqua

con la guida Flaviano Bianchini

Il Grande Nord d’Europa, dove il camminare scandisce il tempo del pensiero mentre gli occhi si nutrono di vastità e bellezza. Un viaggio per chi ama scoprire nuove terre o cambiare i propri occhi

Marocco – Dades e M’Goun, il versante sud dell’Alto Atlas

19 – 26 aprile – a Pasqua

con la guida Alì Daimin

Facile cammino nelle due valli del versante sud dell’Atlante. Visitiamo sontuose kasbahs di terra ocra e colorati giardini di rose

Grecia – Itaca e le altre
30 maggio – 6 giugno

con la guida Luca Panaro

Svegliarsi in mare aperto, veleggiare verso una nuova isola, camminare per sentieri profumati, tuffarsi in acque limpidissime e vivere l’atmosfera delle isole greche

Grecia – Itaca e le altre

6 – 13 giugno

con la guida Luca Panaro

Svegliarsi in mare aperto, veleggiare verso una nuova isola, camminare per sentieri profumati, tuffarsi in acque limpidissime e vivere l’atmosfera delle isole greche

I VIAGGI A PIEDI D’ESTATE 2014

In un lungo viaggio anche una pagliuzza è di peso.
Proverbio latino

Croazia – Dubrovnik e le isole Elafiti

5 – 11 luglio

 con la guida Matteo Zamboni 

Un’avventura via mare e via terra che origina da una perla del Mar Mediterraneo: Dubrovnik, l’antica città stato. Intorno ci sono isole dalla storia millenaria

Marocco – Marocco dall’alto: il trek del Toubkal
19 – 26 luglio

con la guida Alì Daimin

Siamo nell’Alto Atlante per un cammino dolce, fino in vetta al Jebel Toubkal, 4.167 m, la più alta del nord Africa. Coltivazioni a terrazza, mulini ad acqua, cascate, foreste di ginepri…

Corsica – Isola di bellezza
20 – 26 luglio

con la guida Matteo Casula

La Corsica nasconda al suo interno un cuore da montagna vera, aspra e selvaggia. Tra presente e passato, nei luoghi più affascinanti dell’isola

Scozia – Nel cuore delle Highlands
21 – 28 luglio

con la guida Flaviano Bianchini

A piedi nella terra degli immortali, tra colline verdi e coste frastagliate a picco sul mare. I rudi paesaggi si sposano con il richiamo alla libertà

Scandinavia – Norvegia, al tempo dei fiordi e delle palafitte
25 luglio – 3 agosto

con la guida Luca Panaro

A nord del circolo polare artico, sulle Isole Lofoten, dove il mare ha i colori dei Caraibi e il buio della notte non cala mai, camminiamo sulle rocce che sono tra le più antiche del mondo

Slovenia – Nel Parco nazionale del Triglav

27 luglio – 2 agosto

con la guida Iztok Boutinar

Un grande paesaggio montuoso: cime rocciose e boschi di conifere, ambienti carsici e laghi, fauna varia e abbondante. Un cammino prodigo di soddisfazioni nelle Alpi Giulie Orientali

Armenia – Armenia Montagne e Monasteri
31 luglio – 9 agosto

con la guida Leonardo Paleari

Asiatica per geografia, europea per storia, l’Armenia si estende sull’altopiano caucasico ricco di catene montuose. Nella capitale, prima e dopo il cammino, ci aspettano monumenti, musei, biblioteche

Tanzania – Zanzibar, l’altra costa
2 – 16 agosto

con le guide Dwa e Giorgio Colombo

Zanzibar ha una costa ovest poco nota, l’altra faccia dei villaggi-vacanza per turisti e creme solari. Un paradiso tropicale di luoghi, popoli e leggende invisibili ai turisti

Slovenia – Il Tricorno delle Alpi Giulie

12 – 17 agosto

con la guida Iztok Boutinar

Un grande paesaggio montuoso: cime rocciose e boschi di conifere, ambienti carsici e laghi, fauna varia e abbondante. Un cammino prodigo di soddisfazioni nelle Alpi Giulie Orientali

Albania/Grecia – Il Velatrek dell’est

29 agosto – 5 settembre

con la guida Matteo Zamboni

Le coste della vicina Albania, l’isola greca di Corfù: un’esperienza sostenibile e autentica per camminare tra terra e mare

Scandinavia – Lapponia, il Sentiero del Re

4 – 13 settembre

con la guida Flaviano Bianchini

Il Grande Nord d’Europa, dove il camminare scandisce il tempo del pensiero mentre gli occhi si nutrono di vastità e bellezza. Un viaggio per chi ama scoprire nuove terre o cambiare i propri occhi

I VIAGGI A PIEDI D’AUTUNNO 2014

La miglior fuga è camminare camminare.
Silvana Baroni

Portogallo – Porto e Valle del Douro: camminare tra le viti

28 settembre – 4 ottobre

con la guida Federica Amaducci

Dalla dinamica e colorata città di Porto ci addentriamo all’interno del Portogallo, per scoprire ciò che ha reso famoso questo paese in tutto il mondo: il vino

Germania – Baviera, König Ludwig Weg
12 – 18 ottobre

con la guida Luca Panaro

Dal Castello di Nymphenburga raggiungiamo in treno il lago di Starnberg, poi, attraverso miti, leggende, castelli e dolci paesaggi collinari di Baviera, fino al famoso Castello di Neuschwanstein, presso Füssen

I VIAGGI A PIEDI D’INVERNO 2014/15

Leggi il tuo destino, vedi ciò che ti sta davanti, e cammina nel futuro.
Henry David Thoreau

Portogallo/Spagna – El camino portuguès a Santiago
22 dicembre – 2 gennaio – a Capodanno

con la guida Federica Amaducci

Ci sono tanti modi per raggiungere Santiago de Compostela, la mecca dei pellegrini di tutto il mondo. Uno dei più apprezzati è passare per il versante portoghese del cammino

Marocco – Gli eremiti del deserto
27 dicembre – 6 gennaio – a Capodanno

con la guida Alì Daimin

Cuoco, uomini blu e cammellieri al seguito per un viaggio a piedi lungo la via di sabbia che conduce a Tagounite. Nel mare di dune del Sahara, tutto è tipico e così lontano dagli orizzonti quotidiani

Marocco – La carovana del deserto

14 – 23 febbraio

con la guida Alì Daimin

Viaggio da atmosfere di thè nel deserto. C’è la possibilità di hammam e di visitare la Medina di Marrakech, certo, e anche di pranzare in una piccola kasbah con una tradizionale famiglia

Libia – Acacus, quando il Sahara era un giardino
15 – 26 febbraio

con la guida Barka Kati

Nella porzione più orientale e meno conosciuta dell’altopiano che si estende fra Libia e Algeria percorriamo le vie di accesso naturali al Tassili libico che le carovane di asini seguivano fino a poche decine di anni fa


www.viedeicanti.it

TraTerraeCielo
TraTerraeCielo
Abbiamo la convinzione che il cambiamento del pianeta nasca all’interno di ognuno di noi, dall’attenzione che poniamo al cibo che scegliamo, dalla qualità delle relazioni che intratteniamo con il mondo esterno e con noi stessi/e, dal tipo di benessere che ci doniamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *