Capodanno 2014 a piedi. L’alba dei popoli in terra d’Otranto

Capodanno 2014 a piedi. Val Maira, camminando sulla neve
03/09/2013
Capodanno 2014 a piedi. Gli eremiti del deserto del Marocco
05/09/2013

Capodanno 2014 a piedi. L’alba dei popoli in terra d’Otranto

La prima alba dell’anno in Italia sorge a Punta Palascia. Siamo vicini ai Balcani e due sponde diverse dello stesso mare si destano in contemporanea. Nel segno dell’incontro fra due popoli si sviluppa il viaggio a piedi da Torre Sant’Andrea fino ai ruderi silenziosi dell’Abbazia di San Nicola di Casole nel cuore del Salento, passando per la Valle dell’Idro con i suoi segreti millenari custoditi da cripte e affreschi e la Valle dei Cervi a Porto Badisco con le sue pitture preistoriche. Sapori tipici, agriturismi e masserie completano il viaggio nel tempo.
 

Tutti i dettagli sul viaggio a piedi L’alba dei popoli in terra d’Otranto (2 – 7 gennaio 2014), proposto dalla guida Totò Inguscio per Le Vie dei Canti, sono consultabili in questa pagina.
 

Di seguito una rassegna di foto delle scorse edizioni del viaggio a piedi.


Dalla terra…


…al mare in attesa della prima alba dell’anno 2014


Un attimo di relax al riparo da tutto e da tutti


Cunicoli nascosti per noi e il nostro amico a 4 zampe


La natura del Salento è tutta per noi


Siamo tutti un po’ speleologi


Grotte nascoste per noi camminatori


Chi riconosce questo castello?

 

I viaggi a piedi delle Vie dei Canti…

sono in piccoli gruppi con zaino in spalla, attraverso paesi e paesaggi italiani ed esteri.
Ogni proposta è sempre nuova: oltre al luogo cambiano il tempo atmosferico, i compagni di viaggio e le storie della guida.

Sono viaggi…

in piccolo gruppo, fino a 16 persone;
che alimentano l’economia locale, nella scelta del cibo, dell’alloggio, del trasporto pubblico;
per tutti o quasi, anche se a volte impegnativi;
in strutture come agriturismi, B&B, conventi, alberghetti gestiti dagli abitanti del luogo;
dove il cibo è locale, anche vegetariano su richiesta;
non ideologici, che ammettono l’eccezione a tutti i punti elencati.

 

www.viedeicanti.it

TraTerraeCielo
TraTerraeCielo
Abbiamo la convinzione che il cambiamento del pianeta nasca all’interno di ognuno di noi, dall’attenzione che poniamo al cibo che scegliamo, dalla qualità delle relazioni che intratteniamo con il mondo esterno e con noi stessi/e, dal tipo di benessere che ci doniamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *