Di escursione in escursione alla Festa del Camminare

Un clandestino italiano in Tibet
03/02/2012
Pellegrino a Santiago – Parte XI: ecco perché mi sento europeo
12/02/2012

Di escursione in escursione alla Festa del Camminare

Alla Festa del Camminare passando per l’abbazia di Nicosia di Calci. Non è un pellegrinaggio religioso, ma un tentativo di strappare all’abbandono e al silenzio centinaia di anni di storia moderna e medievale. I monaci non ci sono più, la struttura è invasa dalla crescita di rampicanti, non ci sono interventi conservativi (i soldi pubblici hanno altre priorità) e a più riprese si sono registrati clamorosi furti di quadri e sculture.
Per rendere il convento vivo, recuperabile e di tutti, ci sono anche le iniziative dell’associazione di volontariato “Nicosia nostra” nell’ambito della Festa del Camminare, dal 23 al 25 marzo a Vicopisano (PI).

Le altre escursioni. Il programma ne prevede tre il sabato e una la domenica. La prima (sabato dalle 8 alle 15) va da Pisa alla Rocca della Verruca, antica fortificazione eretta dalla Repubblica marinara sui Monti Pisani costeggiando gli argini dell’Arno. La seconda (sabato dalle 11 alle 15) prevede l’avvicinamento dal convento di Nicosia di Calci con i suoi caldi colori e le figure medievali. Nella terza (sabato dalle 10 alle 15), da Vicopisano per incontrare gli altri due gruppi.
L’Azienda agricola “Il Frantoio”, tappa dei cammini, fa assaggiare a tutti i camminatori le sue delizie, dall’olio alla marmellata di kiwi. Per chi arriva la domenica è previsto un breve viaggio a piedi (ore 8.30-13) da Buti sugli itinerari religiosi pisani.

Organizzata dall’associazione Tra Terra e Cielo, nel programma della Festa del Camminare sono previsti incontri e confronti con camminatori di professione, editori di libri sul cammino, medici che spiegheranno il rapporto fra i passi e il diabete, viaggiatori italiani clandestini in Tibet, mostre di fotografie, attività per bambini, visite, libri, merende di pane e olio del frantoio. A concludere le giornate c’è il Grande Falò ovvero la festa attorno al fuoco con percussioni e strumenti del mondo. Tutti gli eventi sono gratuiti. Qualcuno richiede la prenotazione.

Siamo a Vicopisano, borgo medievale che ha conservato il piacere delle cose semplici.

Tutte le informazioni sono sul sito www.festadelcamminare.it

com. stam. 1: “Il cammino cura il diabete”
com. stam. 2: Capodanno 2013, così i Pisani beffano i Maya
com. stam. 3: Un clandestino italiano in Tibet
 

TraTerraeCielo
TraTerraeCielo
Abbiamo la convinzione che il cambiamento del pianeta nasca all’interno di ognuno di noi, dall’attenzione che poniamo al cibo che scegliamo, dalla qualità delle relazioni che intratteniamo con il mondo esterno e con noi stessi/e, dal tipo di benessere che ci doniamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *