Fai così: idee per il riciclo creativo

Luca Mercalli: meno risorse più felicità
07/08/2014
Pellegrini al paese di Cuccagna
09/08/2014

Fai così: idee per il riciclo creativo


Disfare un maglione e creare una sciarpa, trasformare i gusci delle uova in portagioie, costruire un bastone della pioggia con pochi materiali. E poi, riutilizzare le bustine da tè, i fondi del caffè, le bucce della frutta e perfino le saponette. Cosa occorre? Pochi strumenti e tanta buona volontà. La creatività, per questa volta, te la diamo noi di Tra Terra e Cielo! Perché da una fine nasce sempre un nuovo inizio.

Braccialetti con bottiglie di plastica
Prendi una bottiglia e tagliala per ricavarne dei cerchi dello spessore di due centimetri circa. Ricopri ogni cerchio con la colla vinilica, sia internamente che esternamente. Applica delle striscioline di stoffa precedentemente ritagliate o de nastrini. Quest’ultimi vanno arrotolati tutt’intorno al cerchio fissando bene le estremità con altra colla. Se desideri personalizzare ulteriormente il braccialetto puoi aggiungere perline, brillantini, strass o qualsiasi altro elemento di un gioiello che non usi più.

Cuccia morbida con un vecchio maglione
Facile da realizzare, ne saranno felici i nostri piccoli animali domestici. Gira il maglione al rovescio per cucire l’apertura dei polsini e il collo. Volta il maglione al dritto e metti all’interno l’imbottitura di un cuscino o della lana. Prima di cucire la parte inferiore ricorda di riempire anche le maniche. Attacca i polsini tra di loro e fai passare le maniche intorno al maglione come se lo abbracciassero. Per concludere attacca un fiocco per abbellire la cuccia oppure, se preferisci, puoi attaccarci anche un gioco per allietar il riposo del tuo amico a quattro zampe.

Lanterna d’alluminio
Utilizza un barattolo di pomodori pelati per creare una lanterna da esterno. Prendi una lattina, togli l’etichetta e con un chiodo e un martello fai dei fori a caso o seguendo un disegno ben preciso. Quando hai finito di fare i fori, dipingi la lanterna con della vernice apposita e lasciala asciugare per un paio di giorni. All’interno della lanterna disponici una candela. Se vuoi appendere la lanterna fai due fori paralleli opposti sull’imboccatura della lattina e legaci un filo di rame, di ferro o anche un semplice spago.

(1/continua)

TraTerraeCielo
TraTerraeCielo
Abbiamo la convinzione che il cambiamento del pianeta nasca all’interno di ognuno di noi, dall’attenzione che poniamo al cibo che scegliamo, dalla qualità delle relazioni che intratteniamo con il mondo esterno e con noi stessi/e, dal tipo di benessere che ci doniamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *