La tela di Penelope – Vivere insieme: condividere il quotidiano

Ferrovie dimenticate – LAP 590
06/11/2013
L’alba d’Italia sorge a Otranto
08/11/2013

La tela di Penelope – Vivere insieme: condividere il quotidiano

Vivere Insieme
condividere il quotidiano:
dire, fare, baciare, camminare, cucinare

LA TELA DI PENELOPE

29 dicembre  – 1 gennaio 2014

Francesca Capurso, artista, stilista e artigiana, propone di chiudere l’anno lavorando su di sé e su un po’ di filo da intrecciare. Disfiamo un vecchio maglione e realizziamo una sciarpa. Utilizziamo tecniche primitive come lo sprang e quelle più recenti come la tessitura o il macramè. E sempre sulle note di Billie Holiday. Come da un anno che finisce ne sboccia uno nuovo, da una vecchio maglione può nascere una sciarpa inaspettata.

Il programma

Come trasformare un vecchio maglione in una sciarpa nuova ed esclusiva.
Apprendere le tecniche: tessitura, sprang e macramé.
Favorire il confronto fra l’identità dei partecipanti attraverso l’universo tessile e il mondo della musica, in un contesto giocoso e liberatorio
Riflessioni ispirate dalla musica di Billie Holiday e dai gesti dei Navaho in cerca di noi.
 

Dopo i 3 giorni sei in grado di

# usare tecniche tessili per costruire semplici capi di abbigliamento come una sciarpa;
# indossare il capo da te creato e provare a realizzarne altri;
# apprezzare la bellezza di un capo per la qualità della lavorazione e non per l’etichetta applicata.
 

Dove

Il Rifugio Isera, a Corfino, in Garfagnana (Lucca), è a 1.208 metri di quota, all’interno del Parco Nazionale dell’Appennino tosco-emiliano. 18 posti letto in camera condivisa con 2 bagni e 4 docce. E’ raggiungibile in auto o con mezzi pubblici.
 

Quando e con chi

Il corso inizia con la presentazione di allievi ed insegnante dopo la cena del giorno di arrivo e termina l’ultimo giorno dopo il pranzo.  Si svolge in sessioni teorico-pratiche di circa 3 ore intervallate da una o più facili escursioni a piedi. Alla sera sono previste sessioni di musica intuitiva con Francis, insegnante della Bottega del Suono. Portare un vecchio maglione di lana oppure circa 300 grammi di lana in gomitoli.

Francesca Capurso esperta di immagine  fa la merlettaia e la stilista. Appassionata di musica e danza si dedica alla didattica per contribuire a trasmettere il valore del benessere in tutte le sue forme.
 

Quota

Euro 210 compreso vitto (macro-bio-veg) e alloggio in Rifugio dalla cena di do 29 al pranzo di me 1 gennaio. Euro 180 con pasti senza alloggio. Tessera annuale Tra Terra e Cielo euro 26. E’ possibile arrivare prima o fermarsi dopo.
 

Info e prenotazioni

0583-356182, -77, 331-9165832
segreteria@traterraecielo.it
 

www.rifugioisera.it

TraTerraeCielo
TraTerraeCielo
Abbiamo la convinzione che il cambiamento del pianeta nasca all’interno di ognuno di noi, dall’attenzione che poniamo al cibo che scegliamo, dalla qualità delle relazioni che intratteniamo con il mondo esterno e con noi stessi/e, dal tipo di benessere che ci doniamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *