Franco Berrino: questo è il cibo che cura

Un, due, tre… stella! – LAP 572
23/07/2013
Turisti sì, ma responsabili
26/07/2013

Franco Berrino: questo è il cibo che cura

Le conversazioni sul buon vivere si rinnovano con l’appuntamento con Franco Berrino, uno che sa come si mangia. Questa sera (25 luglio 2013) alle 21 al Campeggio di Capalbio, Località Graticciaia (GR), svelerà il rapporto esistente fra cibo e salute e farà luce sugli alimenti che curano. “E’ sempre meglio privilegiare – anticipa l’esperto – cibi di provenienza vegetale non industrialmente raffinati, con un’ampia varietà di cereali integrali, legumi, verdure e frutta“.

Senza alcun timore, sfaterà alcuni miti della tavola. Il pane? Fa parte della nostra tradizione, ma in altri continenti gli uomini sopravvivono benissimo senza la cultura del forno“. L’acqua?Sui libri si trova talvolta la spiegazione che quando sentiamo sete vuol dire che siamo già disidratati; ma perché mai il padre eterno ci avrebbe programmati così male da farci venir sete quando è troppo tardi?“. Il latte?Nessuno studio ha mai dimostrato che chi lo beve ha meno fratture“.

Franco Berrino è un oncologo che dal 1975 lavora all’Istituto nazionale dei Tumori di Milano, dove dal 2002 dirige il dipartimento di Medicina preventiva e predittiva. Autore di centinaia di pubblicazioni scientifiche, è un convinto assertore dell’utilità di una dieta corretta per evitare l’insorgere del cancro, tesi spesso illustrata nei suoi libri e nei suoi frequenti articoli sui principali quotidiani italiani.

LEGGI IL CALENDARIO COMPLETO DEGLI APPUNTAMENTI CON LE CONVERSAZIONI SUL BUON VIVERE

TraTerraeCielo
TraTerraeCielo
Abbiamo la convinzione che il cambiamento del pianeta nasca all’interno di ognuno di noi, dall’attenzione che poniamo al cibo che scegliamo, dalla qualità delle relazioni che intratteniamo con il mondo esterno e con noi stessi/e, dal tipo di benessere che ci doniamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *