Tutti con il naso all’insù: arriva la luna rosa

L’importanza della saliva
21/06/2013
Le ricette di Luca – Crema di cannellini
24/06/2013

Tutti con il naso all’insù: arriva la luna rosa

Nella notte fra sabato 22 e domenica 23 giugno sarà visibile la luna rosa. La riduzione della sua distanza dalla Terra, il cosiddetto perigeo, le consentirà di apparire visibilmente più grande e, nelle fasi dell’alba e del tramonto, colorata di una tonalità fra il rosso e il rosa. Il motivo è presto detto: i raggi luminosi che riflette devono compiere un tragitto più lungo attraverso l’atmosfera. In questo modo le radiazioni blu vengono assorbite con maggiore intensità mentre quelle rosse raggiungono più facilmente la Terra.

Più precisamente la distanza fra la Terra e la Luna sarà di 356.991 chilometri rispetto ai circa 384.400 chilometri. Ma non si tratta della massima vicinanza raggiunta. Solo 20 anni fa, infatti, si era ridotta a 356.210 chilometri. Il consiglio è dunque di stare con il naso all’insù e di assistere in tutta tranquillità a questo evento.

Che rapporto c’è fra questo fenomeno e l’astrologia? Secondo Luisa De Giuli, contattata dall’agenzia di stampa Adnkronos, il legame è molto stretto: “Questo colore rossastro che è un riflesso del Sole porta secondo i simboli ad ampliare le possibilità di riuscita e di fiducia nel futuro e per ogni segno l’influsso sarà diverso”.

Questo colore “rappresenta l’emotività ed è legato alla pelle, a tutto ciò che è talmente in contatto da noi da creare una reazione o di piacere o di repulsione. Ed è un messaggio d’amore e fiducia che circola nel Cosmo. Se invece, come gli astronomi, la consideriamo una luce gialla-aranciata allora il pronostico è ancora più positivo perché questo colore è spirituale e propizio, scelto anche dai Lama tibetani“.

“Nel Cielo – spiega l’esperta – i pianeti disegnano un grande aquilone o anche una balestra, sulla punta della freccia troviamo la Luna e Plutone in Capricorno e nella coda Giove e il Sole. Questo favorirà notevolmente i segni di Terra (Capricorno, Toro e Vergine) particolarmente impegnati nel realizzare e organizzare meglio i loro nuovi orizzonti e i segni d’acqua (Cancro, Scorpione e Pesci) che saranno attivi sul piano del sentimento, delle emozioni e della nostalgia. Molto attivi, quasi ispirati, i segni d’aria”.

In particolare, aggiunge, “l’Ariete, che ospita Urano, lotterà per affermare la sua leadership rivoluzionando i precedenti equilibri. Leone e Sagittario lo seguiranno cercando spazi di potere, Marte e Giove ancora in Gemelli , gli danno lucidità mentale e voglia di mettere in pratica le idee. E ancora: la Bilancia programmerà, l’Acquario andrà lontano, anche solo con il pensiero. Capricorno e Cancro attiveranno moltissime energie con decisioni molto coerenti”.

Cerchi un ottimo punto di osservazione in Toscana? Scegli il Rifugio Isera, nel Parco dell’Orecchiella, a Corfino (LU), già punto di ritrovo degli astrofili per la purezza dell’aria e l’assenza di smog.

TraTerraeCielo
TraTerraeCielo
Abbiamo la convinzione che il cambiamento del pianeta nasca all’interno di ognuno di noi, dall’attenzione che poniamo al cibo che scegliamo, dalla qualità delle relazioni che intratteniamo con il mondo esterno e con noi stessi/e, dal tipo di benessere che ci doniamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *