Elogio della lentezza di Lamberto Maffei | Chiave di lettura

Appuntamenti dicembre 2014 | L’Appuntalapis II
06/12/2014
Capodanno 2015 | Viaggi a piedi e vacanze
08/12/2014

Elogio della lentezza di Lamberto Maffei | Chiave di lettura

Perché un nuovo libro sull’elogio della lentezza? Perché questo volta a scriverlo è stato uno scienziato, uno di quelli per cui la velocità è tutto. Lamberto Maffei è il presidente dell’Accademia dei Lincei, professore emerito della Normale di Pisa ed ex direttore dell’istituto di Neuroscienza del Cnr. Titoli a parte, nel suo pedigree c’è una componente umana, quella di chi osserva la fragilità dei nostri tempi e indica nel ritorno alla lentezza la strada da seguire.

Siamo davvero programmati per la velocità? Viviamo in un mondo veloce, dove il tempo sembra via via contrarsi: continuamente connessi, chiamati a rispondere in tempi brevi a email, tweet e sms, iper-sollecitati dalle immagini, in una frenesia visiva e cognitiva dai tratti patologici. Dimentichiamo così che il cervello è una macchina lenta e, nel tentativo di imitare le macchine veloci, andiamo incontro a frustrazioni e affanni. Queste pagine esplorano i meccanismi cerebrali che guidano le reazioni rapide dell’organismo umano, di origine sia genetica sia culturale, con un invito a scoprire i vantaggi di una civiltà dedita alla riflessività e al pensiero lento.

Editrice Il Mulino, pag. 148, anno di pubblicazione 2014, euro 10,20

TraTerraeCielo
TraTerraeCielo
Abbiamo la convinzione che il cambiamento del pianeta nasca all’interno di ognuno di noi, dall’attenzione che poniamo al cibo che scegliamo, dalla qualità delle relazioni che intratteniamo con il mondo esterno e con noi stessi/e, dal tipo di benessere che ci doniamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *