I consigli di Tessa Gelisio: il mercato dei fiori non è etico

Le ricette di Luca e di Cristina – LAP 577
27/09/2013
Tra Terra e Cielo ha una casa. E’ la tua
02/10/2013

I consigli di Tessa Gelisio: il mercato dei fiori non è etico

Primo appuntamento con i consigli sul buon vivere di Tessa Gelisio. La giornalista e conduttrice televisiva, autrice del manuale fresco di stampa “Ecocentrica. Facili consigli per vivere felici aiutando il nostro pianeta” (Giunti Editore) offrirà una serie di suggerimenti per vivere in maniera etica e sostenibile. O, per dirla più semplicemente, per vivere meglio.
Il rispetto per l’ambiente e la passione per la divulgazione li ha nel sangue. Convinta da sempre che ciascuno debba fare la propria parte per salvare il pianeta, a otto anni ha scritto per la sua classe una guida pratica al rispetto della natura, ha poi proseguito su mille fronti la sua battaglia ecologista e ora arriva con il manuale Ecocentrica, nel quale dimostra che si può passare senza fatica e senza spesa dal “consumare meno” al “consumare meglio”.

Con qusta nuova pubblicazione dimostra come molti comportamenti virtuosi per l’ambiente e per gli animali sono già alla portata di tutti e di tutti i portafogli: “Gli ingredienti per migliorare il nostro impatto ambientale sono migliaia: in questo libro – spiega Tessa – ognuno può trovare la propria ricetta da creare con una manciata di buona volontà, un pizzico di inventiva e una cucchiaiata di contraddizioni, di cui la vita è sempre ricca. L’importante è fare il primo passo senza paura per imboccare finalmente la via verde verso la felicità”.

Attraverso brevi racconti di diario personale e schede organizzate per temi, Tessa spiega quali sostanze d’uso quotidiano siano dannose oppure non etiche e come sostituirle con prodotti in commercio o con facili preparazioni casalinghe. Quali informazioni cercare nelle etichette di ciò che acquistiamo, quali marche preferire e dove comprare, come evitare sprechi di energia, quali materiali scegliere nell’arredamento e nell’abbigliamento, come nutrirci, curarci, truccarci, lavarci… nessun aspetto della nostra vita è trascurato, nessuna domanda resta inevasa.

Tessa premette a ogni consiglio una quantità di dati interessanti e spesso imprevedibili sugli oggetti che ci circondano e le attività quotidiane che svolgiamo; ne risulta una lettura non solo utile ma anche avvincente, dopo la quale è facile e addirittura istintivo assumere abitudini “ecocentriche” a casa, a scuola, in ufficio, nel tempo libero.

Il mercato dei fiori non è etico

All’enorme impatto ambientale si aggiungono le condizioni alle quali sono sottoposti i lavoratori, continuamente esposti a una massiccia quantità di sostanze chimiche nocive per la salute (si registrano soprattutto problemi di fertilità e difetti genetici dei feti), sfruttati e privati dei più elementari diritti. È il caso delle donne (che costituiscono circa il 60% della manodopera destinata alla floricoltura): secondo i dati diffusi da Fiori e Diritti, quasi il 50% delle lavoratrici del Kenya è oggetto di molestie sessuali (ma questo è un dato piuttosto diffuso nella maggior parte delle piantagioni del Sud del mondo); vengono inoltre private di ogni diritto e retribuzione in caso di gravidanza che, spesso, a causa del pesante lavoro a cui sono obbligate, si conclude in aborto. Ed è il caso dei minori: secondo una ricerca dell’International Labour Organization, sono circa il 20% i lavoratori minorenni impiegati nelle piantagioni dell’Ecuador. In ogni caso, le retribuzioni sono sempre nettamente inferiori al fabbisogno delle famiglie (1/continua).

 
Chi è Tessa Gelisio

Tessa Gelisio
è giornalista, conduttrice televisiva e presidente dell’associazione per la conservazione ambientale forPlanet Onlus. Esperta di ecologia e comunicazione ambientale – ha militato e milita in associazioni come Wwf, Amici della Terra, Legambiente e centri per la tutela di specie selvatiche – ha raggiunto la notorietà televisiva con trasmissioni dedicate ad ambiente, arte, cultura, scienze, cucina. Attualmente conduce Pianeta Mare – Rete 4 (X edizione) e Cotto e mangiato – Italia 1 (II edizione). Come giornalista scrive di ecologia e tematiche sociali legate all’ambiente e fa parte del team di ricerca del Bio Management Lab, osservatorio di SDA Bocconi dedicato allo studio del comparto del prodotto agroalimentare biologico. Nello scrivere il libro Tessa si è avvalsa della collaborazione della naturalista Emanuela Busà e del biologo Edgardo Fiorillo, entrambi attivi in forPlanet Onlus.

TraTerraeCielo
TraTerraeCielo
Abbiamo la convinzione che il cambiamento del pianeta nasca all’interno di ognuno di noi, dall’attenzione che poniamo al cibo che scegliamo, dalla qualità delle relazioni che intratteniamo con il mondo esterno e con noi stessi/e, dal tipo di benessere che ci doniamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *