NONSOLOMARE2022


Pratiche sane e (ri)creative a due passi dal mare


dal 11 giugno al 10 settembre 2022 al Villaggio Europing di Riva dei Tarquini (VT)

NONSOLOMARE2022


Pratiche sane e (ri)creative a due passi dal mare


dal 11 giugno al 10 settembre 2022 al Villaggio Europing di Riva dei Tarquini (VT)

NONSOLOMARE2022


Pratiche sane e (ri)creative a due passi dal mare


dal 11 giugno al 10 settembre 2022 al Villaggio Europing di Riva dei Tarquini (VT)

Settimana dal 16/7 al 23/7 Figli dei boschi

 
MATTINA
YOGA IYENGAR
di Romano Lubrano Lobianco
Insegnato in più di 80 paesi ed è conosciuto in tutto il mondo per la sua serietà ed efficacia. Prende il nome dal metodo creato dal Maestro B.K.S. Iyengar. Il Maestro Iyengar, in oltre settant'anni di completa dedizione allo yoga, ha approfondito lo studio e gli effetti delle posizioni e delle tecniche di controllo del respiro, come strumento per preparare e predisporre il corpo, il sistema nervoso e la mente a tecniche di introspezione e controllo dei sensi, tecniche di concentrazione e tecniche di meditazione.
 
 
POMERIGGIO
RIFLESSOLOGIA
di Lidia Lottatori
Apprendiamo il massaggio zonale del piede per cercare di ripristinare l’armonia nei nostri organi interni, agevolare il flusso delle emozioni e... rilassarsi!
 
 
BAMBINI
GIOCHI DI IERI E DI OGGI
di Daniela Brusa
Un viaggio nel tempo con i giochi delle culture più sagge della storia: dell'antico Egitto, agli antichi romani e i greci per poi passare ai nostri tempi, con i giochi più tradizionali fino a quelli motori più vivaci e di squadra.
 
YIN E YANG QUOTIDIANO SECONDO G. OHSAWA
di Luca Chiesi
L’ordine dell’universo portato nel cibo quotidiano. Le 7 tappe di sviluppo e regressione della malattia. Metodi di autodiagnosi. Le 7 tappe di sviluppo del giudizio secondo Ohsawa.
 
 
SERA
DANZE ETNICHE DAL MONDO
di Paolo Versari
Le danze popolari ci raccontano la storia di un popolo e la cultura di un popolo. Ogni sera esploriamo un paese diverso imparando i passi delle sue danze folcloristiche. Viaggiamo quindi a tempo di musica! Da sempre la danza è presente in tutte le culture e in tutti i popoli del mondo. Scopriamo attraverso i balli e la musica l’anima delle genti. Entriamo danzando in diverse culture: da quelle più vicine a noi in Europa, a quelle più lontane come in Asia, dove le mani hanno una componente fondamentale nel ballo. Dalle danze più antiche, in cerchio, dove non c’è un inizio e una fine, dove ognuno è partecipe del tutto, fino a quelle più recenti in linea.
 
A PIEDI ALLA FOCE DEL FIUME FIORA
di Giorgia Banditori
Partiamo la mattina di lunedì dopo colazione dal Villaggio per un'escursione di mezza giornata verso la foce del fiume Fiora, sito di interesse regionale.
Il fiume che nasce dal versante grossetano del Monte Amiata, proprio sotto il pavimento della Chiesa della Madonna della Neve, una chiesa cinquecentesca del paese di Santa Fiora da dove è visibile la sorgente. Il corso d'acqua, dirigendosi verso sud, attraversa l'estremità meridionale della Toscana interessando, oltre al comune di Santa Fiora, i territori di Castell'Azzara, Semproniano, Sorano e quelli di Manciano e Pitigliano tra i quali segna il confine.

Subito dopo, entra nel Lazio interessando i territori comunali di Ischia di Castro e Canino, prima di entrare nella Maremma laziale e attraversare interamente il comune di Montalto di Castro dove, presso Vulci, si trova il celebre Ponte dell'Abbadia che, secondo una leggenda, venne costruito in una sola notte dal Diavolo.
 
ESCURSIONE TRA I BOSCHI DI FORRA, UN MONDO DIVERSO
di Daniela Pesce
Partiamo la mattina di giovedì con le auto a disposizione verso gli eremi millenari della Fiora. La Fiora, il fiume degli Etruschi, ancora il più pulito dell’intero Lazio per l’assenza di paesi lungo tutti gli 80 km del suo corso dal Monte Amiata al Tirreno, sarà la protagonista di una giornata all’insegna della scoperta dei canyons della maremma laziale, nascosti nella campagna, freschi e ricchi di vegetazione e all’ eremo millenario di Poggio Conte che si cela tra le sue pareti verticali, invisibili a chi non conosce il territorio. Sarà anche occasione di un bagno rinfrescante nelle sue acque, in cui acque pigre e tranquille si alternano a rapide e cascatelle.
 
 

* campo obbligatorio
Presto il consenso ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”) al trattamento dei miei dati personali ai fini di un contatto commerciale (Privacy):