NONSOLOMARE2022


Pratiche sane e (ri)creative a due passi dal mare


dal 11 giugno al 10 settembre 2022 al Villaggio Europing di Riva dei Tarquini (VT)

NONSOLOMARE2022


Pratiche sane e (ri)creative a due passi dal mare


dal 11 giugno al 10 settembre 2022 al Villaggio Europing di Riva dei Tarquini (VT)

NONSOLOMARE2022


Pratiche sane e (ri)creative a due passi dal mare


dal 11 giugno al 10 settembre 2022 al Villaggio Europing di Riva dei Tarquini (VT)

Settimana dal 18/6 al 25/6 Decrescere felicemente

 
MATTINA
ASTANGA YOGA
di Marco Biagini
Uno yoga dall’indole dinamica basato su una corretta respirazione, una fluidità dei movimenti, una consapevolezza muscolare, un’attenzione a dove si posa lo sguardo.
 
 
POMERIGGIO
EVVIVA LA CRESCITA E LA DESCRESCITA
di Antonio Schiattone
Giochi esperienziali, ecologia della mente, essenzialità,
sensibilizzazione verso gli sprechi inutili e la comprensione che siamo tutti in relazione con gli altri e con tutto ciò che ci circonda.
 
 
BAMBINI
ARTI PERFORMATIVE
di Rossana Baroncelli
L’età dell’innocenza, dove ancora tutto è tenero e pronto a venire fuori nella sua bellezza. Ogni movimento è gioia, ogni sorriso è vero e la voce non ha censure. In questa settimana verranno utilizzate le tecniche delle arti performative per condurre i bambini in un percorso espressivo sia da protagonisti che da spettatori. Da protagonisti canteranno canzoni a loro care, reciteranno storie autobiografiche e danzeranno in gruppo. Da spettatori impareranno cosa significa ascoltare senza giudicare solo l’apparenza, ma cogliere la bellezza del cuore di ogni bambino che si esprime tramite il corpo e la voce.
 
 
POMERIGGIO
NATURAL-MENTE
di Marco Bo
come calmare la mente e ridurre le emozioni disagevoli attraverso una sana alimentazione macrobiotica.
 
 
SERA
DANZE SACRE
di Patrizia Micheletto
In gruppo e in cerchio, guidate nei passi seguendo un ritmo, utilizzando musiche e ritualità prese a prestito un po' da tutti i popoli della terra.
 
A PIEDI ALLA FOCE DEL FIUME FIORA
di Giorgia Banditori
Partiamo la mattina di lunedì dopo colazione dal Villaggio per un'escursione di mezza giornata verso la foce del fiume Fiora, sito di interesse regionale.
Il fiume che nasce dal versante grossetano del Monte Amiata, proprio sotto il pavimento della Chiesa della Madonna della Neve, una chiesa cinquecentesca del paese di Santa Fiora da dove è visibile la sorgente. Il corso d'acqua, dirigendosi verso sud, attraversa l'estremità meridionale della Toscana interessando, oltre al comune di Santa Fiora, i territori di Castell'Azzara, Semproniano, Sorano e quelli di Manciano e Pitigliano tra i quali segna il confine.

Subito dopo, entra nel Lazio interessando i territori comunali di Ischia di Castro e Canino, prima di entrare nella Maremma laziale e attraversare interamente il comune di Montalto di Castro dove, presso Vulci, si trova il celebre Ponte dell'Abbadia che, secondo una leggenda, venne costruito in una sola notte dal Diavolo.
 
ESCURSIONE AGLI EREMITI, LUOGHI DI SPIRITUALITà
di Daniela Pesce
Partiamo la mattina di giovedì con le auto a disposizione verso gli eremi millenari della Fiora. La Fiora, il fiume degli Etruschi, ancora il più pulito dell’intero Lazio per l’assenza di paesi lungo tutti gli 80 km del suo corso dal Monte Amiata al Tirreno, sarà la protagonista di una giornata all’insegna della scoperta dei canyons della maremma laziale, nascosti nella campagna, freschi e ricchi di vegetazione e all’ eremo millenario di Poggio Conte che si cela tra le sue pareti verticali, invisibili a chi non conosce il territorio. Sarà anche occasione di un bagno rinfrescante nelle sue acque, in cui acque pigre e tranquille si alternano a rapide e cascatelle.
 
 

* campo obbligatorio
Presto il consenso ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”) al trattamento dei miei dati personali ai fini di un contatto commerciale (Privacy):