Re Nudo

Re Nudo

 

Re Nudo

Re Nudo

 

Collabora con Tra Terra e Cielo

 154 visitatori online

Cerca per Periodo

Cerca un Articolo

COSA FACCIAMO

  • LEGGERE
  • Tra Terra e Cielo INFORMA:
  • - 2 newsletter (L'APpuntalapis e Vie dei Canti), 1 blog e un a-periodico di eventi e notizie nel settore della cultura olistica, del vivere naturale, delle vacanze e del viaggio

  • PARTIRE
  • Tra Terra e Cielo PROPONE:
  • 1 - soggiorni e vacanze al Mare e in Montagna curando l'alimentazione (locale, biologica, vegana, di ispirazione macrobiotica), le attività culturali e conviviali per grandi e bambini, la sostenibilità ecologica.
  • 2 - viaggi a piedi in piccolo gruppo e guidati in Italia e nel mondo. La guida ha sempre una storia da raccontare sull'itinerario.
Info Vacanze

Il paradiso dietro casa | Parco del Fiume Ticino 30 gen - 1 feb 2015

E-mail Stampa PDF
Leggi tutto...Sulla via delle Cicogne
Parco del Fiume Ticino
30 gen - 1 feb 2015




Bastano 3 giorni e spostarsi per pochi chilometri per scoprire un nuovo mondo. Questo è un viaggio a piedi negli angoli meno conosciuti del Parco lombardo della Valle del Ticino, proclamato dall'Unesco Riserva della Biosfera di interesse mondiale. Una natura tutta da scoprire a due passi dalle città di Milano e Pavia. Piccoli borghi contadini del pavese, sorti lungo le antiche vie di commercio, si alternano ai campi coltivati a riso, mentre il fiume, con la sua corona di boschi, scende in mille meandri azzurri verso...
Leggi tutto...
 

Il primo uomo sulla Terra: Walter Bonatti

E-mail Stampa PDF
Leggi tutto..."È dunque sognando a occhi aperti, io credo, che vivi intensamente. Ed è ancora con l’immaginazione che puoi trovarti a competere persino con l’inattuabile. E qualche volta ne esci anche vincitore". Sembra di sentirlo, Walter Bonatti, pronunciare oggi queste parole nella tappa intermedia del suo viaggio che passa dalle sale del Palazzo della Regione a Milano, dove è stata allestita la prima mostra tutta per lui, alpinista e fotoreporter.


Un po’ come nella vita, Bonatti si pone davanti e dietro l’obiettivo. È lui il personaggio che si cala nel vulcano, costruisce una zattera...
Leggi tutto...
 

Prendi una stazione per ufficio

E-mail Stampa PDF
Leggi tutto...A Isole delle Femmine, in provincia di Palermo, sulle cui rotaie morì Peppino Impastato, partono ora le vacanze "pizzo free". Nella piccola stazione di Cornigliano, a Genova, c’è un dentista solidale che riceve su appuntamento. A Battaglia Terme, nel Padovano, l’associazione La Biolca ha realizzato un centro benessere in armonia con la natura. Tante altre sono diventate luoghi di ospitalità gratuita per camminatori zaino in spalla e pellegrini per una notte. Sono le stazioni impresenziate, quelle senza un casellante o un capostazione. Quelle dove al contatto con il personale è stata...
Leggi tutto...
 

Capodanno 2015 | Viaggi a piedi e vacanze

E-mail Stampa PDF
Leggi tutto...Il modo migliore per raggiungere il Portogallo e il Marocco e partecipare ai viaggi a piedi di Capodanno delle Vie dei Canti? E' l'accoppiata aereo+autobus. Per chi vuole risparmiare è questo il momento giusto per prenotare i voli. In particolare sia da Roma sia da Milano ci sono soluzioni convenienti per atterrare Lisbona e in 3 ore raggiungere Porto con il bus. Stessa cosa per il Marocco: cerca adesso il volo per Marrakech per poi dirigerti a Ouarzazate in 4 ore con il bus. Le nuove date per camminare i primi giorni dell'anno nel Salento sono dal 2 al 7 gennaio, attorno al Lago di...
Leggi tutto...
 

A piedi nudi in giro per la Terra | La storia di Vladimir Nesin

E-mail Stampa PDF
Leggi tutto...Ha 64 anni, conserva in tasca il passaporto di cittadino del mondo e da 18 anni viaggia a piedi. Sempre scalzo, per circa 25 chilometri al giorno. E poco importa se attraversa le sabbie calde dell’Africa o le punte taglienti della giungla asiatica. Vladimir Nesin arriva dalla Russa ed è un raffinato esempio di profondità di emozioni e abilità manuale. Il passato da elettricista lo aiuta a ottenere tanto con poco, soprattutto quando vuole stare per molto tempo lontano da appagamenti e comodità. Ma non lo fa per bizzarria o per conquistare un trafiletto nelle pagine dei quotidiani dei...
Leggi tutto...
 

Capodanno 2015 in movimento: Italia, Marocco, Santiago

E-mail Stampa PDF
Leggi tutto...Aprire la porta di casa a Capodanno e rotolare verso sud, attraversare le vie dei canti, camminare con le mani infilate nelle tasche dei pantaloni, riflettere sulla propria interiorità, incontrare e sentire storie. Questo è il momento giusto per conoscere quella del Robin Hood della Tuscia, per sognare all'ombra del faro di Punta Palascia torreggiante su una ripida scogliera a picco sul mare, per camminare in direzione Santiago seguendo la rassicurante freccia gialla fra strade romane e ponti medievali, cattedrali gotiche, borghi, castelli e città. O per scoprire la cucina e le...
Leggi tutto...
 

Non esistono cattivi viaggiatori, esistono viaggiatori male informati

E-mail Stampa PDF
Leggi tutto...AITR vuol far conoscere i valori e i principi del turismo responsabile, vale a dire, di un modo di viaggiare basato sul rispetto dei luoghi che si visitano e delle persone che si incontrano, della loro cultura, delle loro credenze e stili di vita.
Per comunicare non è sufficiente essersi dotati di un bel sito web, e neppure postare messaggi su Facebook o twittare, è necessario disporre di uno strumento che consenta una informazione costante e più approfondita, rivolto a tutti coloro che hanno mostrato interesse per AITR in questi anni.
La newsletter che da oggi sarà pubblicata...
Leggi tutto...
 

A Capodanno 2015 sul Cammino portoghese di Santiago

E-mail Stampa PDF
Leggi tutto...Ci sono tanti modi per raggiungere Santiago de Compostela, la mecca dei pellegrini di tutto il mondo. La via portoghese è la meno battuta ma non per questo la meno intensa. Nel cammino dalla città di Porto alla celebre cattedrale del centro spagnolo si viene a conoscenza della leggenda del gallo portoghese custodita fra le mura di Barcelos e della città più antica del Portogallo, Ponte de Lima. C'è tutto il tempo per fare un bagno caldo nel lavatoio di Caldas de Reis e anche per spingersi sino a Finisterre, lembo estremo che si affaccia sull'Oceano Atlantico. E poi, assistere alla...
Leggi tutto...
 

A Capodanno 2015 come eremiti nel deserto del Marocco

E-mail Stampa PDF
Leggi tutto...Cuoco, uomini blu e cammellieri al seguito per un viaggio a piedi lungo la via di sabbia che conduce a Tagounite. Nel mare di dune del Sahara, tutto è tipico e così lontano dagli orizzonti quotidiani. Sguazzare nelle pozze colme di pioggia nella roccia è un'opportunità per chi trascorre giorni e giorni fra calde oasi. A portare i bagagli ci pensano i dromedari. In questo viaggio da atmosfere di tè nel deserto, c'è la possibilità di hammam, di visitare la Medina di Marrakech e di perdersi nel vorticoso suq della città, certo, e anche di pranzare in una piccola kasbah con una...
Leggi tutto...
 

Capodanno 2015 in Puglia per vedere la prima alba dell'anno

E-mail Stampa PDF
Leggi tutto...foto di Laura Budroni

Se ci si sveglia prima dell'alba, la ricompensa è un orizzonte speciale con il sole che spunta dall'altra parte del Canale, sopra le terre a Oriente. Sì, perché la prima alba dell'anno in Italia sorge a Punta Palascia. Siamo vicini ai Balcani e due sponde diverse dello stesso mare si destano in contemporanea. Nel segno dell'incontro fra due popoli si sviluppa il viaggio a piedi da Torre Sant'Andrea fino ai ruderi silenziosi dell'Abbazia di San Nicola di Casole nel cuore del Salento, passando per la Valle dell'Idro con i suoi segreti millenari custoditi da cripte e...
Leggi tutto...
 


Pagina 8 di 20

consorzio assicurativo etico socialeTurismo Responsabile

Utilizzando il sito accetti implicitamente l'uso dei cookie per migliorare la navigazione e mostrare contenuti in linea con le tue preferenze - Policy - Accetto i cookies