Se il Corriere della Sera diventa green

Venerdì 21 Ottobre 2011 10:01
Stampa
Scritto da: Fabio Lepre
settegreen.jpgSì, ok, copertina a parte, le successive 23 pagine sono tutte di pubblicità. E il primo articolo, l’intervista a Claudio Bisio sulla sua passione per la bicicletta, compare solo a pagina 32. Ma la decisione del Corriere della Sera di dedicare un intero numero del magazine del giovedì, Sette, alle tematiche green è pur sempre lodevole.
 
Fra l’altro sono affrontati i temi delle due ruote (i comuni con il maggior numero di piste ciclabili sono Modena, Torino e Reggio Emilia) e dei caloriferi negli appartamenti, delle case a impatto zero e delle aziende biodinamiche, di come diventare giardinieri di successo e dei piccoli accorgimenti per risparmiare in casa.
 
Insomma, un fiorir di buone intenzioni per chi possiede o non ha ancora raggiunto la consapevolezza di avere un’anima ecologista. Lo stesso Claudio Bisio rivela che la svolta è arrivata “quando sono nati i figli: 15 anni fa, vivendo a Milano, mi sono accorto dei tubi di scappamento ad altezza carrozzine”. Da lì “è nata una maggior sensibilità e ho cominciato a contribuire a inquinare meno l’aria. Usando pochissimo la macchina per esempio”.

Ultimi articoli di: Fabio Lepre


Torna Indietro »

Utilizzando il sito accetti implicitamente l'uso dei cookie per migliorare la navigazione e mostrare contenuti in linea con le tue preferenze - Policy - Accetto i cookies