Non esistono cattivi viaggiatori, esistono viaggiatori male informati

Sabato 01 Novembre 2014 00:00
Stampa
Scritto da: Redazione
aitr2.jpg
AITR vuol far conoscere i valori e i principi del turismo responsabile, vale a dire, di un modo di viaggiare basato sul rispetto dei luoghi che si visitano e delle persone che si incontrano, della loro cultura, delle loro credenze e stili di vita.
Per comunicare non è sufficiente essersi dotati di un bel sito web, e neppure postare messaggi su Facebook o twittare, è necessario disporre di uno strumento che consenta una informazione costante e più approfondita, rivolto a tutti coloro che hanno mostrato interesse per AITR in questi anni.
La newsletter che da oggi sarà pubblicata mensilmente e inviata agli amici di AITR ha lo scopo di fornire informazioni sulle attività dell’associazione e dei suoi membri, di proporre iniziative e anche viaggi, di stabilire in questo modo un contatto costante con chi si sente a noi vicino.
Vedremo in futuro come sviluppare ancora meglio questo prezioso rapporto cercando forme di interrelazione e di dialogo, perché per AITR l’ascolto, il confronto, la discussione sono indispensabili in un campo, quello del turismo, dove non esistono certezze assolute ed è in corso una autentica rivoluzione nelle tecnologie, nei comportamenti, nelle politiche e nelle sensibilità.

Maurizio Davolio
Presidente AITR

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI

Ultimi articoli di: Redazione


Torna Indietro »

Utilizzando il sito accetti implicitamente l'uso dei cookie per migliorare la navigazione e mostrare contenuti in linea con le tue preferenze - Policy - Accetto i cookies